eSim, sempre più diffuse in Italia le card virtuali con tanti giga inclusi

Il 2024 è un anno ricco di novità per il settore della telefonia mobile che, oltre all’arrivo del 5G nelle offerte degli operatori virtuali, registra ance una sostanziale crescita della diffusione delle eSIM. Le SIM virtuali, fino a pochi anni fa proposte solo da alcuni operatori, sono oggi un punto di riferimento del mercato: rappresentano un servizio in più per gli utenti che hanno la possibilità di dire addio alle SIM card tradizionali, con la possibilità di “installare” facilmente il numero di cellulare nel proprio smartphone tramite QR Code.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegramhttps://t.me/mondotelefono

Nel corso degli ultimi 12 mesi, come evidenziato dai dati raccolti dall’Osservatorio SOStariffe.it, le eSIM in Italia hanno avuto un vero e proprio boom che ha portato a un aumento del numero degli operatori che propongono il servizio, oltre che a un calo del costo medio delle offerte attivabili con eSIM che, inoltre, propongono molti più Giga. Oggi, quindi, è molto più facile scegliere una SIM virtuale per il proprio smartphone, anche in considerazione del crescente numero di dispositivi compatibili con questa tecnologia.

Sempre più operatori scelgono le eSIM

Il primo elemento che emerge dall’indagine dell’Osservatorio è una sostanziale crescita del numero di operatori che oggi mettono a disposizione le eSIM per i loro clienti. Lo scorso anno, infatti, solo il 33% degli operatori analizzati proponeva le SIM virtuali come servizio aggiuntivo per la clientela. Accedere alle eSIM era, quindi, molto più difficile, in quanto costringeva a una selezione accurata degli operatori, con il rischio di perdere l’occasione di attivare offerte più convenienti pur di sfruttare questa tecnologia.

Quest’anno, invece, la percentuale è cresciuta sostanzialmente raggiungendo il 63% del totale degli operatori esaminati. Nel corso degli ultimi mesi, l’elenco degli operatori che consentono di attivare una eSIM ha registrato ben 6 nuove aggiunte. Di conseguenza, per gli utenti è oggi ancora più semplice poter attivare una nuova SIM virtuale, grazie all’aumento sostanziale dell’offerta. La maggioranza degli operatori oggi propone SIM virtuali in alternativa alle SIM fisiche.

eSIM nel 2024: costano meno e includono più Giga

L’aumento del numero di operatori che oggi mettono a disposizione le SIM virtuali ai loro clienti comporta anche una riduzione sostanziale del costo medio delle offerte compatibili con le eSIM. Lo scorso anno, infatti, una tariffa di telefonia mobile con eSIM prevedeva 145 GB a fronte di un canone medio di 13,24 euro al mese. Quest’anno, in base alle rilevazioni di maggio 2024, i Giga inclusi nelle offerte con SIM virtuali sono 199 GB mentre il canone medio è di 10,89 euro al mese. Rispetto alla media del mercato (174 GB a 9,61 euro al mese), le eSIM garantiscono l’accesso a offerte con più Giga a fronte di un costo leggermente superiore. 

Rilevazioni SOStariffe.it 28/05/2024 (confronto con maggio 2023). Dati elaboratori su campione di 19 operatori rappresentativo di oltre il 97% delle SIM attive in Italia (Fonte Osservatorio AGCOM) e di 92 tariffe (con almeno 10 GB e 100 minuti inclusi ogni mese).

Fonte: SoS Tariffe.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da mondotelefono

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it, mondotelefono.altervista.org, magtv.altervista.org. Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Ha collaborato con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.